EROGATORI

Ovviamente non produciamo erogatori, non abbiamo questa velleità. Ma anche su questo campo vogliamo dire la nostra.

Quale sia davvero il prodotto giusto in fatto di erogatori è difficile a dirsi, noi abbiamo fatto le nostre scelte. ci siamo orientati verso prodotti versatili, belli, funzionali e dalle performance di alto livello. Nel 2015 vengo contattato da una azienda che ha sede a Taiwan. Sono produttori, i loro prodotti sono presenti nei cataloghi di molte delle aziende che operano nei mercati emergenti, mi incuriosiscono e chiedo di poter parlare con un referente a Marzo del 2016 la figlia del fondatore e la responsabile commerciale mi raggiungono in Italia e portano con se i prodotti che ho richiesto per poter effettuare dei test sul campo.

Per più di un anno testiamo i prodotti in tutte le condizioni. Li smontiamo e verifichiamo il grado di usura dei componenti: SIAMO SODDISFATTI.

ABBIAMO TROVATO IL PRODOTTO CHE FA PER NOI. Decidiamo di avere una piccola “personalizzazione” ed il secondo stadio ha sul pulsante di spurgo il classico equilatero di colore cyano che identifica tutti i brand 232bar.  Come sempre non ci sono compromessi, ci orientiamo esclusivamente a prodotti di fascia alta selezionando 2 primi stadi 1 a membrana ed uno a pistone:  Primo stadio a Membrana Bilanciato, DIN 300 con 5a porta, torretta girevole e Anti freeze; Primo stadio Pistone Bilanciato con torretta girevole e 5a porta; Secondo stadio Bilanciato e con manopola di micro-regolazione dello sforzo inspiratorio. 

 

I prodotti giusti per le configurazioni TEC, BACK-MOUNT, SIDE-MOUNT & STAGE 

Finiture e lavorazioni di alta qualità e robustezza, ed ovviamente nel post vendita garantiamo tutti i ricambi necessari per le revisioni.  

HIPER 100

In un primo stadio tradizionale, l’incremento della pressione intermedia è uguale all’aumento della pressione ambiente. Nell’utilizzo di primi stadi con effetto aumento della pressione intermedia, si ha un incremento di BP superiore a quello della pressione ambiente. Tale incremento compensa il maggior sforzo respiratorio richiesto dall’aumento di densità dell’aria respirata in profondità. Limite massimo Norme CE EN 250: 3,00 J/It. Gli erogatori HIPER 100 prodotti da WM sono sottoposti a test su macchina ANSTI per simulare la respirazione in immersione. L’apparecchiatura misura separatamente gli sforzi di inspirazione ed espirazione al variare di profondità, pressione di alimentazione e temperatura dell’acqua. I risultati dei test vengono elaborati per valutare il Lavoro Totale del Ciclo Respiratorio (Work of Breathing). Il 1° stadio a pistone bilanciato garantisce alte prestazioni ed elevata affidabilità a qualunque profondità e pressione delle bombole. Il sistema a pistone bilanciato generalmente utilizza una componentistica più leggera e reattiva rispetto ad ogni altro tipo di erogatore, con il risultato finale di un tempo di reazione alla respirazione rapidissima ed una portata maggiore. Nei secondi stadi bilanciati l’aria che arriva dal primo stadio a pressione BP contrasta l’apertura della valvola. Lo sforzo di erogazione si riduce notevolmente, con il risultato di un secondo stadio molto più reattivo all’atto inspiratorio, morbido e sensibile, specialmente in profondità. La sensibilità può essere regolata in immersione tramite il volantino esterno. Quando si nuota in superficie, il volantino può essere avvitato per ridurre la sensibilità, mentre in profondità il volantino può essere svitato totalmente per compensare l’incremento di densità dell’aria inspirata. Maggiore è la sensibilità, minore è lo sforzo iniziale di respirazione. Il comando esterno di regolazione dell’Effetto Venturi ottimizza l’iniezione dell’aria. Ne derivano la facilità di respirazione e l’impedimento dei fenomeni di erogazione spontanea. 

Primo stadio: 

• A Pistone bilanciato, con torretta girevole 

• Finitura cromata 

• 5 uscite 3/8” UNF MP 

• 2 uscite 7/16” UNF HP 

• 5° porta di serie

Secondo stadio: 

• Bilanciato pneumaticamente 

• Convogliatore di scarico compatto 

• Effetto Venturi regolabile 

• Regolazione della sensibilità 

• Completamente antibatterico 

• Boccaglio anallergico

In un primo stadio tradizionale, l’incremento della pressione intermedia è uguale all’aumento della pressione ambiente. Nell’utilizzo di primi stadi con effetto aumento della pressione intermedia, si ha un incremento di BP superiore a quello della pressione ambiente. Tale incremento compensa il maggior sforzo respiratorio richiesto dall’aumento di densità dell’aria respirata in profondità. Limite massimo Norme CE EN 250: 3,00 J/It. Gli erogatori HIPER 200 prodotti da WM e commercializzati da 232bar sono sottoposti a test su macchina ANSTI per simulare la respirazione in immersione. L’apparecchiatura misura separatamente gli sforzi di inspirazione ed espirazione al variare di profondità, pressione di alimentazione e temperatura dell’acqua. I risultati dei test vengono elaborati per valutare il Lavoro Totale del Ciclo Respiratorio (Work of Breathing). 1° stadio a membrana bilanciata garantisce alte prestazioni ed elevata affidabilità a qualunque profondità e pressione delle bombole. I componenti interni sono protetti dall’ambiente esterno. L’aria è uno dei migliori coibenti termici. Il sistema a Camera Stagna, adottato sugli erogatori XYZ omologati per l’uso in acque fredde, si basa su questo fattore ed assicura la miglior protezione termica possibile. La meccanica dell’erogatore è totalmente isolata dall’ambiente esterno e mantiene la sua efficienza inalterata nel tempo. Nei secondi stadi bilanciati l’aria che arriva dal primo stadio a pressione BP contrasta l’apertura della valvola. Lo sforzo di erogazione si riduce notevolmente, con il risultato di un secondo stadio molto più reattivo all’atto inspiratorio, morbido e sensibile, specialmente in profondità. La sensibilità può essere regolata in immersione tramite il volantino esterno. Quando si nuota in superficie, il volantino può essere avvitato per ridurre la sensibilità, mentre in profondità il volantino può essere svitato totalmente per compensare l’incremento di densità dell’aria inspirata. Maggiore è la sensibilità, minore è lo sforzo iniziale di respirazione. Il comando esterno di regolazione dell’Effetto Venturi ottimizza l’iniezione dell’aria. Ne derivano la facilità di respirazione e l’impedimento dei fenomeni di erogazione spontanea. 

Primo stadio: 

• A membrana bilanciato, con torretta girevole 

• Finitura cromata 

• 5 uscite 3/8” UNF MP 

• 2 uscite 7/16” UNF HP 

• Sistema a Camera Stagna 

• 5° porta di serie 

• Kit Anti Freeze 

Secondo stadio: 

• Bilanciato pneumaticamente 

• Convogliatore di scarico compatto 

• Effetto Venturi regolabile 

• Regolazione della sensibilità 

• Completamente antibatterico 

• Boccaglio anallergico

Categorie: Articoli